Aufrufe
vor 7 Monaten

BORA Magazine 02|2021 - Italian

BORA Magazine is published in 12 languages. It invites the reader to learn more about the BORA products and discover fascinating stories behind the brand.

VIVERE RITRATTO La

VIVERE RITRATTO La sabbia risplende al sole del mattino. Le canne ondeggiano in una brezza leggera, dietro di loro brillano le fresche acque dell’Atlantico. Dopo 23 frenetici anni trascorsi a Londra, Karine Candice Köng è tornata nella sua patria francese sulla costa atlantica vicino a Bordeaux. A soli due minuti dalla spiaggia di Le Moulleau la fotografa e stilista ha creato un rifugio che funge sia casa che da spazio di lavoro creativo: CASA PYLA. Grazie alla visione di Karine una vecchia villa sul mare è stata trasformata in una casa da sogno in stile moderno e minimalista . Con l’installazione di BORA Pure la cucina ora soddisfa anche le esigenze tecnologiche più all’avanguardia soddisfacendo al contempo anche il senso del design di Karine. Un luogo che ama condividere: In alto a sinistra: Karine Candice Köng cucina nella sua cucina minimalista. Il sistema BORA Pure si integra perfettamente nel design dell’isola di cottura. In alto: Le fotografie di Karine donano una prospettiva supplementare alle stanze di CASA PYLA. A sinistra: Le scale di legno e le pareti esterne sono rimaste intatte. Il resto della casa è stato ristrutturato da cima a fondo in numerose fasi.

“Per creare una connessione tra paesaggio e architettura ho deciso di ricorrere ai colori naturali”. KARINE CANDICE KÖNG i professionisti creativi possono prenotare CASA PYLA per servizi fotografici e workshop, mentre durante i mesi estivi Karine affitta la sua casa tramite Airbnb a chi vuole trascorrervi le vacanze. Dal vecchio al nuovo “Questo è il quarto progetto per il quale ho messo sottosopra un’intera casa. Volevo creare qui la mia nuova casa, qualcosa di molto contemporaneo e moderno. Perché in realtà mi sono stancata di ristrutturare intere case”. Nella sua cucina, davanti a una tazza di tè, Karine apre il suo computer portatile e sorride. “La che avrei fatto più volentieri sarebbe stata acquistare un pezzo di terra e metterci sopra un cubo quadrato. Voilà, ecco fatto! Quando l’agente immobiliare mi ha mostrato questa proprietà, all’inizio non mi piaceva affatto. CASA PYLA è una casa davvero vecchia, stipata di mobili terribili, molto buia, molto poco lineare. Quindi l’esatto contrario di ciò che mi piace veramente”. Karine scuote la testa. Come fotografa apprezza la luce naturale e i colori neutri, un’estetica dalle linee chiare e pulite permea il suo lavoro, i lookbook e i suoi canali social. Alla fine però è stata la vicinanza alla spiaggia a convincerla ad acquistare la casa. Da allora nessuna stanza è stata lasciata intatta, solo i muri esterni e la scala di legno sono rimasti quelli originali. Colori neutri e luce naturale incontrano linee pulite e cemento levigato Come per la precedente casa londinese Karine e suo marito hanno pianificato da soli ogni fase della ristrutturazione. Con lei nessun dettaglio viene lasciato al caso: tutte le singole fasi del makeover di CASA PYLA sono documentate sul suo blog, BODIE and FOU. “La cosa più importante per me era avere molta luce naturale nella casa. Ecco perché abbiamo aggiunto, ad esempio, delle finestre qui in cucina” afferma Karine indicando verso l’alto. “Le abbiamo posizionate relativamente La luce del giorno è particolarmente importante per la fotografa sia per il lavoro che tra le pareti di casa. RIVISTA BORA 67

BORA

© Copyright 2018 BORA Vertriebs GmbH & Co KG