Aufrufe
vor 7 Monaten

BORA Magazine 02|2021 - Italian

BORA Magazine is published in 12 languages. It invites the reader to learn more about the BORA products and discover fascinating stories behind the brand.

VIVERE CUCINARE E MUSICA

VIVERE CUCINARE E MUSICA Il grande chef austriaco, premiato con due stelle Michelin e quattro cappelli da cuoco, è sinonimo di cucina innovativa e leggera. Nel maggio del 2020 ha inaugurato il SENNS.Restaurant ha aperto nel Gusswerk di Salisburgo con un nuovo concetto di interni e di gusto: come tributo al passato sui i tavoli pende l’ultima campana che è stata fusa qui. Un particolare elemento di spicco è anche la cucina open-space con sistema BORA posizionata al centro del ristorante. Così gli ospiti possono letteralmente guardare dietro alle spalle dello chef 41enne. Lei e il suo team ascoltate musica mentre lavorate? Naturalmente, tutto il giorno. ANDREAS SENN Basta che sia, Deep House Cucinando ▸ The White Stripes Seven Nation Army (Rock) ▸ Tep No Me And My Guitar (Electronic) ▸ Master KG Jerusalema (Afro House) Mangiando ▸ Nora en Pure All I Need (Electronic) ▸ Worakls Salzburg (Electronic) ▸ Disciples On My Mind (House) L’accompagna cantando ad alta voce? No, ascoltiamo per lo più musica deep house suona in sottofondo, abbiamo diverse playlist. Unica eccezione: quando cucino nuove pietanze per la prima volta. In questo caso ho bisogno di assoluto silenzio. Quale musica consiglia per un pasto al ristorante, quale per una tranquilla cena con gli amici? La musica è un elemento importante della cena, proprio come la giusta illuminazione. Dovrebbe essere adatta alla location. La musica deep house come sottofondo è sempre poco complicata. Qual è la sua personale colonna sonora “best-of”? Mi piace la musica divertente e che mette di buon umore, ma non a volume troppo alto. Il nuovo ristorante di Andreas Senn si trova in una ex fonderia di campane: Chi lo desidera può guardarlo mentre cucina

CUCINARE E MUSICA VIVERE FLORIAN KAMINSKI La playlist del buon umore Il 25enne berlinese è un influencer di Instagram, autore di libri di cucina e fondatrice di “Foodoholic”, una rivista online e un’app per mangiare sano. La sua cucina è caratterizzata da piatti ideali per tutti i giorni, facili da seguire, tutti all’insegna del motto: “Mangia meglio, non di meno!” Foto: Lukas Jahn, Andreas Kolarik, Foodoholic/Florian Kaminski Associa uno dei suoi piatti preferiti a una particolare canzone? Sì, la pizza napoletana fatta in casa con “Funiculì, funiculà”. Privatamente è già successo di ballare in cucina mentre la pizza cuoceva sulla pietra refrattaria. Ascolta sempre la musica quando cucina? Non sempre. Nelle situazioni in cui c’è molto da fare e lo stress è alto, la musica viene abbassata per poter lavorare con maggior concentrazione. Se la situazione è tranquilla c’è quasi sempre musica nella nostra cucina di prova e di produzione. “Preferisco ascoltare musica dal ritmo relativamente costante come techno o house.” FLORIAN KAMINSKI E cosa di preciso? Per lo più “Il tuo mix della settimana” o i “preferiti” di Spotify. A volte è divertente perché improvvisamente si sente “Zucker im Kaffee und Zitrone oder Sahne in den Tee” oppure “Griechischer Wein”. Le piace accompagnare cantando? Preferisco ascoltare musica dal ritmo relativamente costante come techno o house e che abbia una vibrazione positiva. Però dipende sempre anche da dove sto cucinando. A cantare si comincia sempre a partire da un certo livello alcolico e solo con buoni amici. Ma dato che bevo raramente alcolici, non succede molto spesso. Che musica ascolta per una cena informale con gli amici? Musica Ibiza lounge o jazz. Poi dipende da che tipo di cena si tratta. Da anni organizzo una cena di Natale con la mia ex squadra sportiva: si sente qui ogni genere di musica, soprattutto quando si fa tardi, ad eccezione però della musica lounge. Cucinando ▸ Ben Stereomode Secrecy (House) ▸ Tash Sultana Notion (Indie) ▸ Marwa Loud Fallait Pas (Pop Rap) Mangiando ▸ Overture Black Mandala (Dance Electronic) ▸ Tube & Berger, Alegant Cure (Dance Electronic) ▸ Tash Sultana Jungle (Indie) RIVISTA BORA 17

BORA

© Copyright 2018 BORA Vertriebs GmbH & Co KG